POC 2014/2020 – Azione 1.1.1 – Potenziamento della capacità di ricerca e innovazione – Progetto Lowering Ortigia’s Voltage – LOV – Concessione provvisoria

Nell’ambito dell’attuazione dell’Azione 1.1.1 “Investimenti qualificati per lo sviluppo e il potenziamento della capacità di ricerca e innovazione” del Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020 per la realizzazione dei progetti selezionati attraverso l’Azione 1.1.5 "Sostegno all’avanzamento tecnologico delle imprese attraverso il finanziamento di linee pilota e azioni di validazione precoce dei prodotti e di dimostrazione su larga scala”.

 

Progetto

Il progetto prevede lo sviluppo di un modello di rete in ottica “grid defection” con l’obiettivo di rendere efficace la distribuzione di energia elettrica in bassa tensione in corrente continua.

Scopo della ricerca sarà l’analisi, l’ottimizzazione e la sperimentazione dell’interazione tra la domanda di energia di edifici, anche in forma aggregata, la produzione non programmabile da fonti rinnovabili e l’accumulo d’energia, attraverso l’utilizzo di prototipi messi a sistema grazie a soluzioni ICT innovative. In particolare, precedenti esperienze di R&S svolte dai partner saranno messe a fattore comune per lo sviluppo, attraverso un approccio olistico e partecipato, di una Microrete Resiliente che integri l’infrastruttura energetica e l’infrastruttura delle telecomunicazioni, nonché i relativi servizi.

Obiettivi


  • Un costo minimo del chilowattora elettrico
  • Minimo costo ambientale
  • Massima sicurezza di approvvigionamento energetico combinando differenti fonti di generazione, l’accumulo energetico e la connessione con la rete di distribuzione pubblica.

Prototipo

Il prototipo finale sarà la sintesi di differenti singoli prodotti:

  • cavo ibrido per la trasmissione di potenza e dati;
  • sensori e misuratori delle prestazioni della microrete;
  • sistemi elettrochimici di generazione e accumulo di energia elettrica;

Al fine di traghettare i prototipi verso l’industrializzazione degli stessi e allo sviluppo di un concept di microrete resiliente che mette a sistema i singoli prodotti innovativi.

Tecnologie

Verrà utilizzato un sistema di elettrificazione in DC:

  • Pannelli fotovoltaici 
  • Carichi avranno input in DC, e saranno costituiti da sistemi di ricarica di vari devices e mezzi elettrici
  • Impianto di generazione collegato ai carichi attraverso una linea di distribuzione in DC (parte Riva Della Posta in Ortigia)
  • La distribuzione sarà realizzata con cavi DC

Le tecnologie adottate saranno volte anche alla minimizzazione dell’impatto ambientale e architettonico con particolare attenzione all’interazione con il patrimonio edilizio storico, ad esempio utilizzando cavi ibridi multifunzione e infrastrutture ICT esistenti.

Dimostratori

ORTIGIA-SIRACUSA

 

Il sito studiato si sviluppa intorno al ponte parapedonale di nuova costruzione.

Verrà utilizzato un sistema di elettrificazione in DC:

       I pannelli fotovoltaici verranno installati sulla terrazza piana di un immobile sito in Via Eritrea, sulla Riva Fonte Gallo avente superficie di circa 200 m q

       I carichi avranno input in DC, e saranno costituiti da sistemi di ricarica di vari devices e mezzi elettrici

       l’impianto di generazione (parte Riva Fonte Gallo) sarà collegato ai carichi attraverso una linea di distribuzione in DC (parte Riva Della Posta in Ortigia)

       La distribuzione sarà realizzata con cavi DC installati entro cavidotti collocati sulle strutture del ponte parapedonale di nuova costruzione.